BioEvoluzione I colori EUPHORIA per il trucco permanente sono stati sviluppati sulla base di diversi anni di ricerca sulla deposizione di pigmenti nella pelle. A seguito di un’approfondita analisi della composizione di colori, tipi di pigmenti, anatomia della pelle umana, è stato possibile sviluppare una formula che consenta la deposizione di oltre il 90% dei pigmenti contenuti nel colore, già durante prima pigmentazione. Grazie a ciò, la necessità di eseguire ripetuti trattamenti di correzione è stata praticamente eliminata.

I colori EUPHORIA si depositano molto bene su sopracciglia e palpebre. Effetti sensazionali si ottengono anche con la pigmentazione delle labbra, che è una delle aree più difficili per la pigmentazione. Le labbra sono molto ben saturate di colore rosso pigmento già dopo il primo trattamento, che copre perfettamente il colore naturale delle labbra.

Pigmentando con i colori EUPHORIA puoi goderti colori espressivi e vivaci e un bellissimo effetto naturale. I colori EUPHORIA sono prodotti in conformità con la Direttiva sui cosmetici dell’Unione Europea (risoluzione UE ResAP 2008/1).

I colori di BioEvolution Qline Microblading sono destinati alla pigmentazione del sopracciglio usando il metodo di microblading e altre tecniche manuali. I colori sono caratterizzati da una consistenza cremosa con una densità ideale. Si depositano facilmente sulla pelle e forniscono un effetto duraturo senza scolorimento.

La nuova linea di colori QLINE BioEvolution si basa sulla tecnologia più recente, che limita al massimo la pigmentazione di sopracciglia, occhi e labbra a colori indesiderati. La formula colore QLINE BioEvolution è stata sviluppata per rendere il trucco naturale. I colori del trucco sono morbidi, delicati, con un sottile effetto satinato. Allo stesso tempo, i colori sono molto saturi e vivaci. Grazie alla tecnologia unica dei pigmenti di piccole molecole, i colori BioEvolution QLINE hanno proprietà di copertura uniche. Si depositano molto facilmente e rapidamente nella pelle. Prodotto in conformità con la Direttiva sui cosmetici dell’Unione Europea (risoluzione UE ResAP 2008/1).